In passato Ernestina Rossotto è stata un’insegnante, una psicologa, una psicoterapeuta e una formatrice aziendale con un’enorme passione per l’arte e la pittura. Nella sua vita presente quelle passioni sono diventate un lavoro. O, meglio, una parte del suo lavoro.

Tutto inizia nel 2009, con l’elaborazione dello “Psico Design”, corrente di pensiero che fonde arte, psicologia e design con risultati sorprendenti sugli spazi e sulle persone.

La psicologa e l’artista che ha in sé si fondono, e ciò che ne risulta è una professionista, e una donna, a cui rivolgersi per ottenere maggiore benessere e consapevolezza.
Grazie a Ernestina Rossotto, l’arte esce dall’ambiente elitario delle gallerie e la psicologia lascia le tradizionali stanze asettiche in cui viene praticata. Tutto diventa colore, tutto diventa gioia. Due mondi all’apparenza opposti si uniscono per costruire ambienti su misura di chi li vive. Ambienti in cui design e arredamento vengono scelti con una consapevolezza che va ben oltre il senso estetico.

Dallo Psico Design, e parallelamente ad esso, nasce anche Arte Addosso, linea di accessori per la persona e per la casa rigorosamente hand-made. Ancora una volta, l’obiettivo è quello di aiutare l’individuo a manifestare la sua unicità. Per la strada come a casa.

Ernestina Rossotto